BANDO AMIANTO 2019

DESTINATARI

Possono presentare domanda per ottenere i contributi le imprese con sede legale o unità locale nel territorio della Regione Emilia-Romagna.
Il termine a partire dal quale possono essere avviati gli interventi e sostenute le relative spese ai fini dell’ottenimento del contributo è quello della data di prenotazione on-line.
Gli investimenti ammissibili riguarderanno progetti relativi alla realizzazione di interventi di rimozione e smaltimento di manufatti contenenti amianto in matrice cementizia e/o resinosa presenti in immobili in cui si svolgono attività produttive, terziarie e commerciali, sedi di lavoro per i soggetti addetti a tali attività.
Sono esclusi gli interventi finalizzati al mero adeguamento alle norme esistenti.
I progetti presentati dovranno avere un costo complessivo ammissibile non inferiore a € 20.000,00, quale limite minimo valido su cui applicare le percentuali di contribuzione previste in funzione delle dimensioni dell’impresa.

Leggi tutto...

CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A PROGETTI DI “PROMOZIONE EXPORT E INTERNAZIONALIZZAZIONE INTELLIGENTE"

Il sistema camerale dell'Emilia Romagna e la Regione Emilia-Romagna mettono a disposizione circa 900.000 € di contributi alle imprese emiliano-romagnole per progetti di internazionalizzazione volti ad assistere le imprese delle province di Forlì-Cesena e Rimini nel pianificare, avviare e consolidare percorsi di internazionalizzazione di medio periodo. Il bando è prioritariamente rivolto alle imprese che non hanno mai operato sui mercati esteri e a quelle considerate non esportatrici abituali.

Leggi tutto...

BANDO ISI 2018

FINALITA’:

  • Incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro. Per “miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro” si intende il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori rispetto alle condizioni preesistenti e riscontrabile, ove previsto, con quanto riportato nella valutazione dei rischi aziendali;
  • Incentivare le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.
Leggi tutto...

ECO BONUS PER LA SOSTITUZIONE DI VEICOLI COMMERCIALI INQUINANTI DI CATEGORIA N1 E N2 CON VEICOLI A MINOR IMPATTO AMBIENTALE

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono presentare domanda per i contributi previsti nel presente Bando esclusivamente le imprese in possesso di tutti i seguenti requisiti:

  1. classificate come micro, piccole e medie imprese (MPMI);
  2. proprietarie di un autoveicolo di categoria N1 e N2, da destinare alla rottamazione, appartenente a una delle seguenti categorie ambientali:
  • autoveicolo di classe pre-euro – diesel;
  • autoveicolo di classe Euro 1 – diesel;
  • autoveicolo di classe Euro 2 – diesel;
  • autoveicolo di classe Euro 3 – diesel;
  • autoveicolo di classe Euro 4 – diesel;

     c. aventi sede legale o unità locale in un comune della Regione Emilia-Romagna.

Leggi tutto...

BANDO VOUCHER DIGITALI BIS I4.0 ANNO 2018

Il Ministero dello sviluppo economico ha avviato il “Piano Nazionale Industria 4.0 - Investimenti, produttività ed innovazione”, recentemente rinominato “Piano Nazionale Impresa 4.0[1]”  ad evidenziazione della pervasività del nuovo paradigma tecnologico e produttivo. Tale iniziativa introduce anche in Italia una strategia nazionale sul tema della quarta rivoluzione industriale che adotta, tra le sue linee guida, il principio della “neutralità tecnologica” e quello di “interventi di tipo orizzontale e non settoriale”.

La Camera di Commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini, aderendo a un progetto nazionale di sistema, ha istituito il “Punto Impresa Digitale” (PID), finalizzato alla promozione della diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI), di tutti i settori economici attraverso:

· l’alfabetizzazione digitale delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale secondo il paradigma I.4.0;

· l’innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui suoi benefici;

· il sostegno economico al processo di trasformazione digitale delle imprese del territorio in chiave Impresa 4.0;

· attività informativa e di orientamento verso strutture specializzate e altamente qualificate in grado di supportare le imprese nel processo di costruzione di un nuovo modello di business attraverso le tecnologie digitali abilitanti.

Leggi tutto...

BONUS PUBBLICITA'

Come noto, l’art. 57-bis, DL n. 50/2017, c.d. “Manovra Correttiva”, riconosce uno specifico credito d’imposta connesso con le “campagne pubblicitarie” poste in essere da imprese / lavoratori autonomi in un determinato periodo.
L’agevolazione in esame è stata estesa, ad opera dell’art. 4, DL n. 148/2017, c.d. “Collegato alla Finanziaria 2018”:
- agli enti non commerciali;
- alle campagne pubblicitarie sostenute sulla stampa (quotidiana e periodica) “on line”.

Leggi tutto...

START UP INNOVATIVE 2018

Il bando, approvato dalla Giunta regionale, con delibera n.812 del 28 maggio 2018, vuole sostenere l'avvio, l'insediamento e lo sviluppo di nuove iniziative in grado di promuovere ricambio e diversificazione nel sistema produttivo, operanti prioritariamente nel campo dei settori dell’alta tecnologia e ad alto contenuto innovativo.

Leggi tutto...

Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti da questo sito e per ottimizzare l'esperienza dell'utente.