Contributi per la partecipazione a eventi fieristici anno 2022

La Camera di commercio della Romagna apre per il 2022, come di consueto, il bando per la concessione di contributi per la partecipazione a fiere internazionali in Italia o all’estero, anche in modalità digitale, alle PMI delle province di Forlì-Cesena e Rimini.

Il contributo concedibile non potrà superare il 50% delle spese ammesse (al netto di IVA) e sarà computato fino ad un massimo di:

  • euro 2.000,00 per partecipazioni in presenza a fiere in Italia, Repubblica di San Marino e Unione Europea;
  • euro 4.000,00 per partecipazioni in presenza a fiere extra Unione Europea;
  • euro 2.000,00 per partecipazioni a fiere virtuali.

 

Spese ammissibili nel caso di fiere in presenza:

  • noleggio e allestimento dell’area espositiva (compresi gli eventuali servizi e forniture opzionali quali energia elettrica, pulizia spazio espositivo, assicurazioni obbligatorie, ecc);
  • hostess e interpretariato;
  • trasporto materiali e prodotti, compresa l’assicurazione;

 

Spese ammissibili nel caso di fiere virtuali:

  • iscrizione alla fiera e ai relativi servizi, consulenze in campo digital, hosting, sviluppo piattaforme per la virtualizzazione;
  • produzione di contenuti digitali.

 

Le richieste di contributo devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, dal 25/01/2022 al 25/03/2022.

 

Contattaci per tutte le informazioni  ⤵️

segreteria@rigeneraimpresa.it.

Altri articoli

BANDO ISI 2023 RIF. ANNO 2024

Se sei un imprenditore o un titolare di un’azienda, sicuramente sai quanto sia importante mantenere la sicurezza all’interno della tua attività. Questo bando consente alle aziende di ottenere un contributo a fondo perduto del 65% e fino a € 130.000 per investimenti aziendali che migliorino la salute e sicurezza dei lavoratori. I beneficiari sono tutte le imprese italiane, indipendentemente dalla loro dimensione o settore di appartenenza. L’apertura della procedura informatica per la compilazione della domanda è fissata per il 15/04/2024 e resterà aperta fino al 30/05/2024.   Come verificare se si hanno i requisiti per porter candidarsi?

Leggi tutto »

Bando per investimenti delle imprese del commercio, di vicinato e ambulante, del pubblico intrattenimento e dei pubblici esercizi

  Con questa iniziativa la Regione Emilia Romagna intende sostenere l’innovazione e gli investimenti necessari per rendere più moderne e competitive le micro, piccole e medie imprese del commercio e dei pubblici esercizi. BENEFICIARI Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese che esercitano l’attività di:commercio al dettaglio in sede fissa avente i requisiti di esercizio di vicinato;commercio al dettaglio ambulante;discoteche, sale da ballo e attività simili;somministrazione al pubblico di alimenti e bevande;esercizi commerciali polifunzionali. ENTITÀ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE È prevista l’erogazione di un contributo a fondo perduto nella misura massima del 40% della spesa ammissibile per un importo

Leggi tutto »

BONUS PUBBLICITÀ

Il dipartimento per l’Informazione e l’editoria ha annunciato la presentazione del credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari per l’anno 2024. Il credito di imposta è riconosciuto alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali che effettuano gli investimenti pubblicitari agevolabili nella misura del 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati in campagne pubblicitarie esclusivamente sulla stampa quotidiana e periodica, anche online. Per accedere al bonus pubblicità 2024 è necessario inviare la comunicazione per l’accesso al credito d’imposta tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate dal 01/03/2024 al 02/04/2024.   Contattaci per saperne di più chiamaci

Leggi tutto »

BANDO PREVENZIONE EVENTI CLIMATICI 2024

Questa iniziativa promossa dalla Camera di Commercio della Romagna, Forlì-Cesena e Rimini sostiene le micro imprese e PMI con sede legale o operativa nelle province di Forlì-Cesena e di Rimini che desiderano effettuare investimenti a protezione della propria attività per contrastare e prevenire i danni derivanti da eventi calamitosi e da cambiamento climatico. Tra le spese ammissibili rientrano: barriere frangi acque/paratie, serramenti a tenuta stagna antiallagamento; attrezzature e macchinari per la rimozione e movimentazione di terra, fango e neve; rilevatori antiallagamento, generatori elettrici, motopompe; sistemi di videosorveglianza per il monitoraggio di zone non presidiate da personale; interventi

Leggi tutto »

Contattaci

Apri Chat
Salve,
Ha bisogno di maggiori informazioni?